Dal buco del sipario

15,00

Amerigo Guasti, quando l’ho conosciuto, era un biondino con due baffetti chiari chiari. Scolaro di Luigi Rasi, si faceva largo, adagio adagio, tra i suoi giovani compagni d’arte, con senno e con ordine. Probabilmente aveva già il suo programma di vita. Sapeva dove voleva arrivare. Non doveva avere pingui rendite, allora, ma non lo faceva capire. Amministrava abilmente la sua paghetta, sempre tranquillo, sempre sorridente. Recitare gli piaceva molto; poi gli piaceva molto suonare il violino; poi gli piaceva molto raccontare.
(dalla prefazione di Renato Simoni)

1 disponibili

Categoria: Tag: ,

Descrizione

Amerigo Guasti

A. Mondadori, Milano 1926

196 pagine

Informazioni aggiuntive

Peso 290 g
Dimensioni 13.00 × 19.00 × 1.5 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dal buco del sipario”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.