Discorsi a Teatro di Luciano di Rubempré

15,00

Indice: Ai critici (Il pubblico a teatro; Villafranca; Da Villafranca a Taide; L’uomo che sorride; Precisazioni teatrali); Agli autori (Il nuovo testamento e una borghesia morente; L’acquitrino teatrale; La produzione di Molnar ovvero la sua ultima ragazza; Una riduzione di Adriana Lecouvreur; Il serpente a sonagli di Edoardo Anton; Basta con la commedia individualista; Del teatro di Pirandello al teatro fascista; Il nuovo teatro) Agli interpreti (Le ragazze di Tunderlak all’Argentina; Tovarich ossia un tradimento a Deval; Un bacio e nulla più ed anche meno; Tatiana si diverte col pubblico romano; L’ultima novità della Pavlova; La donatrice di Alfredo Savoir; Pietre miliari ma senza meta; I Petro e i Rodrigo al Teatro Argentina; Un uomo delizioso; Ritorno al De Sanctis; La Comedie all’Argentina); Ai politici (Teatro e società politica; Le condizioni del teatro dopo l’affermazione del Cinema; Il teatro e ascesa del Iv stato; I problemi tecnici; La produzione che s’invoca; Lo Stato di fronte al teatro; Lo Stato fascista e il teatro italiano).

Categoria: Tag: ,

Descrizione

Giuseppe Attilio Fanelli

Istituto Grafico Tiberino, Roma Giugno 1937

271 pagine

Informazioni aggiuntive

Peso 300 g
Dimensioni 18.5 × 13.5 × 2 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Discorsi a Teatro di Luciano di Rubempré”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.