Giuseppe Verdi

15,00

Boito disse che la maggior qualità di Verdi stava nel saper porre “la nota giusta nel posto giusto”. Nessuna lode potrebbe essere più alta: infatti, tanto nelle arti quanto nelle lettere, quella è la qualità propria del vero poeta, del supremo maestro. Forse a uno che durante tre anni passò quasi quotidianamente diverse ore al giorno nello studio dell’uomo e delle su opere può venir concesso di sottoscrivere, con tutta umiltà, a questo giudizio. Egli non si aspettava che una familiarità sempre crescente con Giuseppe Verdi facesse nascere in lui il disprezzo, come dice il proverbio (allusione al proverbio inglese: Familiarity breeds contempt N. d. T.), ma, per esser sinceri, non si aspettava nemmeno l’amore e l’ammirazione che da questa familiarità sono invece nati.
Francis Toye

1 disponibili

Categoria: Tag: ,

Descrizione

Francis Toye

Piccola Biblioteca Longanesi & C., Milano 1951

313 pagine

Informazioni aggiuntive

Peso 180 g
Dimensioni 11.5 × 18.00 × 2.00 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giuseppe Verdi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.