la biennale di venezia 57-58 settembre 1965

20,00

L’arte astratta: Insignificanza o metafora, Edward B. Henning; La nuova illusione, Hubert Damisch; Spazio e cronoluminodinamismo di Nicola Schöffer, Vera Horvat Pintaric; Federico Fellini: Tre criteri per una interpretazione, Fernaldo Di Giammatteo; Il cinema di Weimar: Un’esperienza di libertà, Francesco Savio; Materiali e tendenze del nuovo teatro, Giuseppe Bartolucci; Une exquise crise, fondamentale – note su alcune concezioni del tempo di Karlheinz Stockhausen, Ernesto Rubin de Cervin.

1 disponibili

Descrizione

Arte Cinema Musica Teatro

Rivista dell’Ente Autonomo La Biennale di Venezia

Direttore Umbro Apollonio

Edizioni Editalia

88 pagine

Informazioni aggiuntive

Peso 530 g
Dimensioni 24.5 × 33.5 × 1.00 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “la biennale di venezia 57-58 settembre 1965”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.